#Diariodibordo-La vita come il tetris


Molti fallimenti nella vita sono di persone che non si rendono conto di quanto fossero vicine al successo quando hanno rinunciato
(Thomas Edison)


 

Catania 16.11.2015 h09.30

Qualche giorno fa vi parlavo dell’immobilismo da evitare, oggi ne sono ancora più convinta.

Spesso le nostre aspettative sono decisamente troppo alte rapportate a certe realtà. Questo non significa che i nostri sogni fossero irraggiungibili, né tantomeno banali e utopici. È un po’ come il tetris, se sbagliamo ad abbinare il colore e la forma i tasselli non si incastrano.

Immagine presa da internet
Immagine presa da internet

Rinunciare e appendere i guantoni al muro non è la soluzione, bisogna ammortizzare il colpo, rialzarsi dopo essere caduti, capire dove si è sbagliato e percorrere sentieri diversi. Provare, riprovare, sapere di volercela fare è la chiave di svolta che ci permetterà di scalare quella montagna.

Con lucidità, tenacia, sacrificio, credendo con cuore e stomaco al sogno da perseguire, ogni tassello riuscirà a incastrarsi alla perfezione!


Non sai mai cosa c’è dietro l’angolo. Potrebbe essere tutto. Oppure potrebbe essere nulla. Continua a mettere un piede davanti all’altro, e poi un giorno ti guarderai indietro e scoprirai di aver scalato una montagna.

(Tom Hiddleston)


 

 

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*