Toglietemi tutto ma non il BIDET!!!

Questa sezione nasce per puro spirito di sopravvivenza. Ci sono diverse cose che non pensi ti mancheranno espatriando. Una di queste, mi sento di posizionarla ai primi posti, è il bidet.

I primi giorni in Germania solitamente non presti attenzione a questo “piccolo particolare”. Sei totalmente assorbito dalla nuova vita, il 90% delle volte ospite di qualcuno o cliente di un modico Ostello. Ti adatti a quello che trovi non ponendoti troppe domande.  Man mano il tempo passa e la tua nuova vita prende forma. Un bel giorno ti ritrovi, come tutte le mattine, seduto sul tuo trono con una rivista o il cellulare in mano o meglio ancora a leggere per la decima volta la composizione, in tre lingue, dello shampoo. Ed è in quel momento che un pensiero, uno dei più agghiaccianti, ti attraversa la mente. “Ma il bidet dov’è”? *-*

Subito la prima risposta che ti dai è questa… sarà che non ce l’hanno qui.

Da quel giorno in poi il tuo chiodo fisso diventa uno, visitare più bagni che puoi per accertarti che, ovviamente, ci sia il bidet. Casa dopo casa, bagno dopo bagno, le tue speranze si spengono e prende vita una certezza… in Germania non usano il bidet.

Tranne qualche raro caso in cui lo trovi incorporato nel wc (vedi foto),  per lo più non esiste. E va bene che loro, tutte le mattine, fanno la doccia ma immaginate il mio disagio iniziale… e non solo iniziale.

Scena tipo>>>Vai in bagno, poi ti lavi, poi ti vesti e sei pronto per uscire quando l’ultimo sorso di caffè ti è fatale. In preda a coliche e sudorazioni fredde corri in bagno, stavolta non leggi la composizione dello shampoo perchè hai fretta, ti pulisci e…….. non c’è il bidet!

Quindi le scelte sono tre.

1) Ti rispogli e ti infili nuovamente sotto la doccia.

2) Usi come meglio puoi le salviettine umidificate sperando di non averle fatte seccare dimenticando l’apri e chiudi aperto.

3) Non fai niente. Ti rivesti ed esci, tanto nessuno sa che non hai fatto il bidet.

Lascio immaginare a voi quanto l’assenza di questo oggetto sia problematica per la donna quella settimana al mese.

Informazione di servizio >>> I piccoli asciugamani che trovate nei bagni tedeschi, come avrete intuito, non sono utilizzati per asciugare lì dove non batte mai il sole. Sono da viso. I tedeschi adorano anche bagnarli e adagiarli sul volto durante un bagno caldo.

Io ragazzi vi ho avvisati…

 

 

 

7 commenti

  1. ahahahah ciao Barbara!!! Non serviva per lavare i piatti??? Un bacio grande dalla Germania! Roberta

  2. Ciao Roberta,
    ho riso troppo leggendo il tuo post!!

    Ho vissuto in Germania per 4 anni (ho pure il marito crucco che… si è convertito al bidè 😉 e mi fai rivivere dei momenti “topici” e “tipici” di quel soggiorno.

    Comunque, non se la cosa può consolarti, il bidè non lo usano nemmeno in Francia – e pensare che l’hanno inventato loro.
    Noi lo abbiamo fatto mettere e l’operaio che ci ha fatto i lavori ha confermato: “solo i clienti italiani lo vogliono”. Un’amica francese mi ha chiesto addirittura “ma lo usi per lavarti i piedi?”
    😀
    Vivendo all’estero e leggendo le testimonianze degli expat ci si rende conto del livello elevatissimo di precisione/pulizia degli italiani – o, perlomeno, della maggior parte, suvvia!
    🙂
    Un saluto dalla Provenza,

    Barbara

  3. e poi i Nordeuropei dicono che gli “zozzoni” siamo noi…come diceva il grande Totò “Ma mi faccia il piacere!”

  4. Ahahahah!!…dopo tre anni in Sudafrica senza bidet, e’ la prima cosa che ho controllato nelle foto dei bagni delle case in affitto per la Germania e purtroppo mi sono resa conto che l’uguaglianza Europa=bidet non si verifica 😛

    Comunque basta una tinozza e te la cavi 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*