Le difficoltà ci sono ovunque ma è come si reagisce a queste che fa la differenza! #Silvia #Olanda

Oggi vi propongo la storia di Silvia, che da Amsterdam sta per trasferirsi in Germania. Una simpatica e solare estetista tra i mulini, una donna che con tenacia affronta l’espatrio e i continui cambiamenti che ne seguono. Le auguro buona fortuna per tutto! Roberta


Chi viaggia ha scelto come mestiere quello del vento. (Fabrizio Caramagna)


Ciao Silvia (per tutti Kami), raccontaci un po’ chi sei e da dove nasce il nome Kami.

Ciao Roberta, il nome Kami è semplicemente un nickname che ho scelto con mia sorella, lei da sempre utilizza in nome Kiki e dato che abbiamo un blog (Kitchen Konfusion con relativa pagina Fb) insieme abbiamo cercato un nome simile al suo.

Attualmente vivi ad Amsterdam, cosa ti ha portata in Olanda?

amsterdam

Sì, vivo in Olanda da quasi cinque anni… Chi mi ha portato qui? Il mio compagno o meglio il suo lavoro.

Quali sono le sostanziali differenze che hai riscontrato tra Olanda e Italia?

Ovviamente il discorso sarebbe molto lungo, quindi inizio a dirti solo le cose che saltano all’occhio di chiunque venga anche solo per una vacanza. L’Olanda è più pulita e curata, gli olandesi rispettano molto gli spazi comuni. Ci sono poche regole (ma rispettate) e poca burocrazia. Il costo della vita è alto (affitti sono folli). La sanità è privata e in generale la salute è gestita in maniera molto differente. Per finire, cibo e clima sono la parte peggiore, come tutti possono immaginare, ma si ci si abitua a tutto.

La lingua è stata un problema?

L’olandese non è per nulla semplice e sinceramente il corso che ho fatto il primo anno mi ha aiutata, ma posso ancora dirti che non saprei reggere un discorso, anche se ora capisco molte cose. Per fortuna qui parlano tutti l’inglese e questo rende le cose più semplici. Non che io sia un mostro in inglese (per farti capire i bambini lo parlano meglio di me! Nascono che parlano perfettamente l’inglese!)

Che rapporti hai con la gente del posto?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Gli olandesi mi piacciono. Sono “presi bene”, non scocciano il prossimo, sono sempre sereni e festaioli ma nello stesso tempo rispettosi e non invadenti. I vicini sono sempre disponibili ma mai indiscreti e devo dire di aver trovato anche delle persone molto gentili. Hanno una strana simpatia per gli italiani e le solite credenze pizza, pasta ecc…

Gestisci il Blog “Un’estetista tra i Mulini”, come è nata la voglia di raccontarti e perché un blog?

In realtà non mi racconto…il blog è nato in Olanda ma parla di bellezza e benessere. Successivamente ho notato che le persone erano anche interessate al paese in cui vivo così ho deciso di creare la categoria “Amsterdam & Olanda” dove ho raccolto le foto dei bellissimi posti che ho visitato in questi anni.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La nuova dicitura nel tuo blog ci fa capire che presto toglierai le ancore per trasferirti in Germania. Sei pronta ad affrontare questo nuovo cambiamento?

No ahahah! Tutti i cambiamenti spaventano, è normale. Iniziare sempre tutto da capo non è semplice. Purtroppo il lavoro del mio compagno non ci permette una vita fissa in un posto, da un lato è emozionante ma c’è sempre il rovescio della medaglia.

In che misura ti ha cambiata l’espatrio?

Mi ha fatto apprezzare culture diverse dalla mia, e non parlo solo di olandesi ma di indiani, arabi, ….. ecc…perché Amsterdam è davvero una città aperta a tutti. Dove tutti hanno uno spazio per essere se stessi.

Ti manca l’Italia e torneresti a viverci?

L’Italia mi manca. Mi mancano alcuni sapori come la focaccia genovese, il pesto, il caffè e il sole in inverno ma sinceramente non so risponderti, magari un giorno tornerò, non si sa mai nella vita, così come non avrei immaginato di trasferirmi in Olanda.

C’è qualcosa che non ti ho chiesto e vorresti dire? 

mee

Voglio solo dire alle persone che pensano che l’estero è la terra dei balocchi che non è così. Le difficoltà ci sono ovunque ma è come si reagisce a queste che fa la differenza!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*