Se non mangi la zuppa muori!

Vivendo in Germania ci si può imbattere in vecchi libri di storie per bambini. È quello che è successo a me. Sfogliando le pagine ho notato che il modo di affrontare certi discorsi è decisamente più “crudo”.

Ogni azione ha una conseguenza ed è un concetto che i tedeschi tendono a marcare, anche se si tratta di farlo con bambini. Può piacere o meno. Al momento non so decidere se sia meglio La Bella Addormentata nel Bosco o questa storia che mi accingo a raccontarvi.

Ne ho presa una tra le tante, sarò breve e sintetica. È la storia di un bambino che non voleva mangiare la zuppa. Fin qui niente di strano, direte. La maggior parte dei bambini non vuole mangiare verdure. È vero, ma aspettate di sentire come finisce.

Ogni giorno la povera creatura diventa sempre più magra e alla fine muore. La foto che conclude la storia immortala una tomba con una croce con il nome del bambino e la zuppa accanto.

Non c’è un’alternativa, non gli hanno proposto una bella fetta di manzo con le patatine fritte, nessuno ha preparato per lui una bella lasagna al forno. Non ha voluto la zuppa ed è morto. Punto.

A voi l’ardua sentenza!IMG_20140213_180458

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*