Mamme incoerenti e privacy

 


Ciò che manca a Dio sono le convinzioni, la coerenza. Dovrebbe essere presbiteriano, cattolico o qualcos’altro, non cercare di essere tutto. (Mark Twain)


Devo essere sincera, questo articolo sonnecchia sulla punta delle mie dita da un po’ di tempo, non sapevo se scriverlo perché ho sempre paura di urtare la sensibilità di qualcuno. Poi mi sono detta, ma chi se ne frega?! Urtatevi pure se vi aggrada!

L’argomento oggi tratta di mamme attente, premurose, intelligenti oltre la normale intelligenza (dicono loro) che puntualmente, prima di pubblicare la foto dei loro pargoli, mettono un cuore, una stella, un culo a coprirne la faccia. Inette le mamme che non lo fanno, pazze, prive di scrupolo (dicono loro). Esiste la privacy, santo cielo, tutelate i vostri figli dai mostri che trovate in rete.

Mamme incoerenti e privacy
Immagine presa da internet

Va bene, su questo punto potremmo essere tutti d’accordo, anche se mi chiedo…Quale frenesia allucinante vi impedisce di non pubblicare foto in generale? Non sia mai che un porco possa utilizzare la foto di vostro figlio anche con un culo al posto della faccia. Detto questo, ognuno è libero di gestire i propri figli come crede. Certo, se alcune donne la smettessero di pensare a come lo fanno le altre, sarebbe meglio, però non si può avere tutto dalla vita. A Robbè, qual è il punto? Ecco il punto.

Perché, care mamme, per i vostri figli vale la legge della privacy e della tutela del minore e poi, quando andate in ferie in Africa, in Brasile, in Vietnam etc etc (salute!) cadete preda del demone della fotografia e pubblicate ottomilatrilioni di volti di bambini? Sono minori anche quelli, vanno tutelati anche loro, cosa fa la differenza nella vostra santa testa? Ho provato a riflettere e davvero, non capisco. “Che teneri” scrivete, “Guardate, nonostante siano poveri ridono sempre” scrivete ancora. Vogliamo parlare di tutte le foto di neonati con il buongiorno e la buonanotte che dobbiamo “assupparci” ogni giorno? E le immagini con i bambini malati? Sono spesso vittime in mano a sciacalli del web che confezionano bufale per mamme stordite.

Mamme incoerenti e privacy
Immagine presa da internet

Insomma, senza che vi offendiate, esattamente…dove si colloca la differenza tra il vostro pargolo minorenne e il pargolo di un’altra madre, che spesso non sa nemmeno cosa caspita sia questo Faccialibro? Dove finiscono privacy e intelligenza e inizia la gigantesca portata delle stupidaggini che dite?

Sì, sì…ho finito. 🙂 E comunque, a titolo informativo, io non ho mai messo cuori e culi sulla faccia di mia figlia. O la pubblico per intero o evito di farlo.


Negli uomini, non esiste veramente che una sola coerenza: quella delle loro contraddizioni.
(Guido Morselli)


 

Continua a leggere